UTILITA'

INCENTIVI FISCALI

Nel disegno legge di stabilità 2015 è prevista la proroga delle agevolazioni fiscali sugli immobili, classificabili in tre tipologie:

- detrazione irpef per interventi di riqualificazione energetica: prorogata aliquota del 65% fino a fine 2015; dal 2016 si tornerà all'aliquota ordinaria del 36%. Per gli interventi eseguiti sulle parti comuni condominiali o su tutte le unità immobiliari dell'edificio la percentuale del 65% fino al 31/12/2015; dal 2016 verrà abolita.

GUIDA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA



- detrazione irpef per lavori di ristrutturazione: per il 2015 è prevista un'aliquota del 50% per un massimo di spesa di Euro 96.000 per immobile; dal 2016 il massimo di spesa tornerà al tetto massimo di Euro 48.000.

GUIDA RISTRUTTURA

- bonus mobili: il disegno legge di stabilità prevede la sua proroga per tutto il 2015, con una detrazione pari al 50% delle spese sostenute per acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore a A+, per un importo non superiore a Euro 10.000 per singola unità abitativa e relativa pertinenza. Le spese non possono essere superiori a quelle per i lavori di ristrutturazione a cui sono collegate. Tra le spese da detrarre possono essere incluse anche quelle del montaggio e del trasporto dei beni. Per usufruire della detrazione l'acquisto dei mobili e/o elettrodomestici deve essere effettuato tra il 06/06/2013 ed il 31/12/2015; la data di inziio dei lavori ei ristrutturazione deve essere precedente all'acquisto dei beni.

GUIDA BONUS MOBILI

Mobile 370 3341287
P.IVA 03356491203